Siamo alla terza ondata: è record di contagi e di tamponi, i morti sono 308

contagi record covid (2)

Siamo in piena terza ondata, le cose non migliorano, anzi, soprattutto per i contagi. Sono infatti 19.886 i nuovi casi di Covid-19 riscontrati oggi in Italia dopo aver analizzato il numero record di 443.704 tamponi, compresi i test antigenici rapidi. L’indice di positività è al 4,5%, quindi è leggermente sceso. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 308 morti, pochissimi meno di ieri, che portano il totale delle vittime a 96.974 da inizio pandemia. Risalgono i ricoveri in terapia intensiva, dove ci sono attualmente 2.168 persone (+11 da ieri). I guariti in totale sono 2.375.318. Questi i dati elaborati dal ministero della Salute, consultabili anche sul sito della Protezione civile.

Contagi in aumento anche nel Lazio

“Oggi nel Lazio, su quasi 15mila tamponi (-30) e oltre 21mila antigenici per un totale di oltre 36mila test, si registrano 1.256 casi positivi (+68), 18 decessi (-20) e +1.123 guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri. Stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono sotto quota 500”. Lo riferisce l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Nelle province si registrano 479 casi e sono 7 i decessi nelle ultime 24 ore, continua il bollettino odierno del Lazio. Nel Lazio, a oggi, sono state effettuate 386.770 vaccinazioni contro Covid-19. Questo l’ultimo aggiornamento del contatore sul portale Salute Lazio.

La curva dei contagi risale

La curva sale parecchio, rivela il Corriere della Sera. toccando quantità di nuove infezioni simili a quella di metà gennaio. Secondo i calcoli del fisico Roberto Battiston, dell’Università di Trento, in soli quattro giorni l’indice Rt nazionale ha superato 1, passando da 0,91 a 1,02 con una velocità che non si vedeva da ottobre. E così, dopo quattro settimane di stabilità, ecco l’inversione di tendenza. A evidenziarla è il monitoraggio indipendente di Fondazione Gimbe: l’incremento di nuovi casi in sette giorni (17-23 febbraio) a livello nazionale sfiora il +10% e in 41 provincie segna il +20% e passa.

Però “la campagna di vaccinazione contro l’epidemia Covid sta registrando un confortante incremento. Da lunedì 22 febbraio sono state effettuate in media oltre 100mila somministrazioni al giorno e ieri, mercoledì 24 febbraio, è stato raggiunto il picco di 102.433 dosi”. Lo rende noto l’ufficio stampa del Commissario Straordinario per l’Emergenza Covid.

Per approfondire