Sul caso Sileri, Aurigemma “chiama” Zingaretti (video)

sileri-le iene

Aurigemma (Fdi) chiama Zingaretti. Oggetto sempre le mascherine, ma stavolta al Policlilinico, dove pare esploso anche il caso Sileri.

“Ieri, durante la trasmissione ‘Le iene’, e’ andato in onda un servizio. Si è raccontato che l’Azienda Policlinico Umberto I avrebbe proceduto, tramite gara, all’acquisto di una fornitura di mascherine per la ventilazione. Queste dovrebbero essere sterilizzabili ma, come denunciato dal servizio, sarebbero solamente disinfettabili.

Interrogazione di Aurigemma a Zingaretti

Su questo argomento abbiamo presentato una interrogazione al presidente della regione Zingaretti per avere chiarimenti e per sapere se la direzione generale del policlinico abbia verificato l’idoneita’ delle mascherine, ma soprattutto se il materiale fornito sia quello previsto dall’appalto. Inoltre vogliamo sapere che tipo di provvedimenti intendera’ intraprendere la regione in caso di  conferma di quanto denunciato dalla trasmissione. Si tratta di una questione delicata dove e’ necessario fare assoluta chiarezza.

Che ha fatto il direttore generale del Policlinico?

Vogliamo sapere se il direttore generale dell’Umberto I ha effettuato il suo ruolo di controllo, visto che gia’ in passato ci sono stati episodi, riportati anche dalla cronaca, di mancata vigilanza da parte della direzione generale stessa: pensiamo alle dimissioni del direttore sanitario che aveva denunciato la dissennata gestione dell’emergenza Covid-19, o alla chiusura dopo poche ore dall’apertura del Covid Hospital 5 per problemi sulla rete fognaria. Senza dimenticare il caso, avvenuto a ottobre scorso, relativo ad un 83enne che doveva essere sottoposto ad un intervento al cuore all’Umberto I, ma una volta ‘aperto’ sarebbe stato ‘richiuso’ per la mancanza di un pezzo del pacemaker”. Lo dichiara il consigliere di Fratelli d’Italia della Regione Lazio Antonello Aurigemma.

Il riferimento alle mascherine è collegato dalla trasmissione chiamata in causa da Aurigemma nell’interrogazione a Zingaretti che ha tirato in ballo il viceministro Sileri. L’esponente Cinquestelle nega qualsiasi proprio coinvolgimento nella ditta che ha vinto la gara, dove lavora la moglie, mentre il presidente della commissione di gara minaccia querele contro Le Iene.

Le iene "Pizzicano" #Sileri dei #M5S in conflitto di interessi con la moglie… .. Nominato da #Conte.. Poi esce fuori la fornitura diretta di mascherine, appalti all azienda della moglie.. Beh! Criticavano tanto #Fontana poi i "Guarda caso" si moltiplicano.! #coronavirushttps://twitter.com/benq_antonio/status/1252844335436980224

Pubblicato da Bug Mi su Martedì 21 aprile 2020

Per approfondire