Terrore a Torre Angela: esplode un appartamento, si scava tra le macerie (video)

Torre Angela

Sono tre le persone ferite nell’incendio divampato dopo l’esplosione, forse per una fuga di gas, al terzo e ultimo piano di una palazzina in via Atteone, nel quartiere Torre Angela. Il proprietario dell’appartamento distrutto dal rogo, ustionato ma cosciente, è stato trasportato in ambulanza al Sant’Eugenio in codice rosso. Contusi, invece, i due inquilini che si trovavano nell’appartamento accanto interessato dall’onda d’urto. Sul posto anche i carabinieri della stazione Tor Bella Monaca.

“Ho acceso una sigaretta ed è esploso il palazzo”

«Ho acceso una sigaretta ed è scoppiato l’appartamento», ha dichiarato ancora sotto choc ai soccorritori l’inquilino dell’appartamento coinvolto. Lo riporta Il Messaggero riferendo che si tratta di un italiano, che abitava da solo. L’uomo è rimasto ustionato in gran parte del corpo.

Italgas sull’incidente di Torre Angela

“Con riferimento all’esplosione avvenuta oggi a Roma in un edificio di via Atteone 136, un portavoce Italgas fa sapere che gli impianti di distribuzione del gas di pertinenza della Società (reti e contatori) sono esterni all’abitazione e risultano integri”. Lo rende noto Italgas riferendo che “il Pronto Intervento Italgas, accorso immediatamente sul posto, ha provveduto a sospendere l’erogazione per consentire ai vigili del fuoco di procedere allo spegnimento delle fiamme in sicurezza”.

L’incendio di Torre Angela è divampato in un edificio privato al civico 141. Sul posto i vigili del fuoco e personale Italgas, mentre gli agenti del VI gruppo Torri della Polizia Locale sono impegnati nella messa in sicurezza dell’area e nell’interdizione del traffico veicolare così da permettere le operazioni ai mezzi di soccorso.

 

Per approfondire