Tor Bella Monaca scende in strada con una fiaccolata contro l’aggressione ai carabinieri

tor bella monaca aiuti

“L’aggressione ai due carabinieri, avvenuta nella serata del 5 gennaio scorso a Tor Bella Monaca, troverà una ferma risposta del territorio. Insieme a Tiziana Ronzio, presidente dell’associazione Tor Più Bella, e a Gianpiero Cioffredi, presidente dell’Osservatorio Regionale per la Sicurezza, mercoledì 11 gennaio alle ore 18:00 il Municipio VI delle Torri scende in strada con una fiaccolata, da via Santa Rita da Cascia, luogo dell’aggressione, a via Domenico Parasacchi, presso la stazione Carabinieri di Tor Bella Monaca.

Tor Bella Monaca da anni cerca il suo riscatto

Al termine della riunione tenutasi presso l’associazione Tor Più Bella, in via Santa Rita da Cascia, tra i presidenti Franco, Ronzio e Cioffredi, si è ritenuto indispensabile dare un segnale immediato e forte. L’immagine di Carabinieri aggrediti non è realistica per un territorio, come quello di Tor Bella Monaca. Territorio che da anni cerca il suo riscatto grazie alla costante azione delle forze sociali e culturali del territorio. Chiamiamo insieme, senza colori di partito, tutti i cittadini, le associazioni e le istituzioni a partecipare. Per dare un segnale di solidarietà a tutta l’Arma e alle Forze dell’Ordine, quotidianamente impegnate nel garantirci giustizia e sicurezza e per combattere insieme le piazze di spaccio gestite dalla criminalità organizzata radicata nel territorio di Tor Bella Monaca.

Appuntamento a via Santa Rita da Cascia

L’appuntamento per tutti sarà dunque mercoledì 11 gennaio, alle ore 18:00, in via Santa Rita da Cascia. Auspichiamo la più grande partecipazione possibile”. Così in un comunicato stampa congiunto Nicola Franco, Presidente del Municipio VI delle Torri. Insieme con Tiziana Ronzio, presidente di Tor Più Bella, Gianpiero Cioffredi, presidente dell’Osservatorio Regionale per la Sicurezza.

Per approfondire