Torresina, a fuoco la biblioteca del parco Zietta Liu’. Il Municipio non aveva rinnovato la gestione al comitato di quartiere

È andata a fuoco la piccola biblioteca all’aperto intitolata alla scrittrice Zietta Liu’ all’interno dell’ononimo parco a Torresina. Certamente si è trattato di un atto vandalico, una bravata compiuta da qualcuno approfittando dell’oscurità della notte. Ma il brutto gesto si è reso possibile perche da oltre un anno l’intera zona è praticamente abbandonata. Esattamente da quando è scaduta l’assegnazione al comitato di quartiere di zona per la valorizzazione e la custodia del parco. E nonostante tutte le opposizioni da tempo sollecitassero un nuovo bando, il Municipio 14 a guida grillina non ne ha voluto sapere. Così qui è rimasto tutto incustodito, come denuncia il consigliere Massimiliano Pirandola. E intanto i giochi per i bambini sono preda dell’incuria e del degrado, così come le panchine. Ma lasciare una libreria all’aperto dedicata allo scambio dei volumi tra utenti e cittadini senza un custode sembra veramente una follia. Proprio ora che il book crossing sta prendendo piede, nell’ottica di un contenimento dei costi e di una maggiore capillarità dell’offerta culturale. Ma adesso veramente sembra che sia andato tutto in fumo.

https://www.facebook.com/118863871475412/posts/3895011700527258/?sfnsn=scwspwa&extid=WMSm9rXi7iIehHfY

Grazie alla sindaca Raggi e al presidente Campagna. Adesso con i libri incendiati e il parco abbandonato ci rimettono i bambini di Torresina

Diciamo grazie al presidente del Municipio Pasquale Campagna e alla sindaca Raggi da parte di tutti i bambini del quartiere Torresina. Questo il commento riportato sulla pagina Facebook del comitato di zona. Che ha il dente avvelenato perché fino a poco più di un anno fa provvedeva direttamente alla gestione di tutto questo spazio. Tenendo curato il verde e facendo funzionare la libreria all’aperto. Quella ‘ bibliocabina’ realizzata durante gli anni del governo di centrodestra e poi sostenuta anche dal Partito Democratico.  Ma evidentemente abbandonata dall’amministrazione grillina. Adesso che il parco Zietta Liu’ è stato oltraggiato,  bisognerà correre in fretta ai ripari. Ma ovviamente serviranno risorse economiche da trovare subito. Per riparare i giochi danneggiati e per aggiustare e rendere fruibile lo spazio culturale. Per non lasciare troppo a lungo sospesa la sana abitudine della consultazione e dello scambio dei libri.

E viste le recentissime dimissioni della presidente della commissione bilancio in Campidoglio, la strada appare in salita. Almeno il nuovo bando per la gestione dell’area però si sarebbe già dovuto fare da un bel pezzo. Perche poi è inutile soffermarsi a piangere sul latte versato. E quando il comitato di quartiere parla di un lento e inesorabile declino di tutta la zona, è difficile sostenere il contrario.

Nel Municipio della Raggi, lite tra M5s. FdI: “Ora date le dimissioni”

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *