Tre bambini dell’asilo de L’Aquila ricoverati a Roma: il piccolo Tommaso non ce l’ha fatta

asilo Aquila, Tommaso (1)

Resta in prognosi riservata il bimbo aquilano di 4 anni ricoverato in terapia intensiva all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, dopo essere rimasto coinvolto nell’incidente provocato dall’irruzione di un’auto nel giardino di una scuola materna de L’Aquila: nell’incidente il piccolo Tommaso (nella foto), 4 anni, è morto. 

Altre due bambine, tra le vittime dell’investimento di un’auto nell’asilo di L’Aquila sono. attualmente ricoverate presso i reparti pediatrici del policlinico Gemelli di Roma. A quanto si apprende, la prima bambina, 4 anni stabile in respiro spontaneo. Ha eseguito Tac Total body e le sue condizioni allo stato attuale non sono gravi. La seconda bimba, 4 anni, con frattura osso temporale ed ematoma sottodurale è stabile e in respiro spontaneo ma in prognosi riservata.

Tommaso, morto nell’asilo, lutto cittadino a L’Aquila

La tragedia accade alle 14.35 del 18 maggio nell’asilo Primo Maggio di via salaria Antica Est a L’Aquila. Un’auto ferma di fronte l’ingresso dell’asilo, parcheggiata in salita, prende velocità lungo il ripido pendio, sfonda una cancellata e travolge un gruppo di bambini. Sei bimbi finiscono travolti dalla vettura che era della madre di un loro compagno di scuola.  Il più grave è il piccolo Tommaso, e viene subito sottoposto a manovre per rianimarlo, e a lungo. Ma sarà inutile. Muore dopo poco l’arrivo al Pronto soccorso. Sulla dinamica occorrerà ancora un po’ di tempo per avere certezze.

La proprietaria dell’auto indagata per omicidio stradale

Un prima ricostruzione, vede la donna alla guida dell’auto allontanarsi dopo aver parcheggiato per prendere suo figlio,  lasciando in macchina l’altro di 8 anni. Forse è stato lui a togliere il freno a mano accidentalmente o per gioco, o forse proprio il freno a mano aveva problemi. In serata la proprietaria della Volkswagen Passat è stata indagata per omicidio stradale.  “Tommaso era un bambino tranquillo e sereno, sensibile e dolcissimo”: è questa la straziante testimonianza di una delle mamme dei bimbi dell’asilo Primo Maggio de L’Aquila. Il sindaco del capoluogo aquilano, Pierluigi Biondi ha dichiarato il lutto cittadino.

Per approfondire