Un test rapido in sperimentazione al Policlinico Gemelli

test rapido gemelli

“Si lavora con il Policlinico Gemelli per un test rapido. In settimana in risultati”. Lo annuncia l’assessorato alla Sanità della Regione Lazio sui propri social. “Sarà una settimana decisiva. Molte strutture ospedaliere cambieranno pelle e verranno riconvertiti e dedicati 600 posti letto complessivi per l’emergenza Covid-19. Il Sistema sanitario regionale sta tenendo ed è pienamente operativo”. Lo ha affermato l’assessore alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Test rapido, si lavora al Gemelli

L’assessore ha reso noto ieri inoltre che “con il Policlinico Gemelli stiamo lavorando a una importante sperimentazione di un test rapido ed avremo i risultati in settimana. In caso di esito positivo verrà somministrato innanzitutto agli operatori del Servizio sanitario regionale.” “Ad oggi – dice ancora l’assessore – il 20% dei tamponi effettuati sono stati somministrati al personale sanitario. Ossia a oltre 2.600.
Rispetto al tema dei tamponi, poi, il Lazio è una delle prime regioni italiane per numero di tamponi rispetto al numero dei casi. Fino a ieri abbiamo fatto oltre 17 mila tamponi con 1.383 casi positivi. Ne abbiamo fatti molti di più di Piemonte, Marche, Toscana, nonostante quelle regioni oggi abbiano più casi. Siamo la quarta regione per numero di tamponi”. E “abbiamo assunto la decisione che tutti gli operatori a rischio del sistema sanitario eseguiranno i tamponi”.

Negli Usa verso un test di 45 minuti

Intanto si apprende a questo proposito che l’azienda Cepheid americana ha reso noto di aver ricevuto l’autorizzazione all’uso di emergenza dalla Food & Drug Administration (Fda) statunitense. Per lo studio di Xpert* Xpress SARS-CoV-2, un rapido test diagnostico molecolare per il rilevamento qualitativo di Sars-CoV-2, il virus che causa Covid-19. Il test è stato progettato per funzionare su uno qualsiasi degli oltre 23.000 sistemi GeneXpert* automatizzati di Cepheid in tutto il mondo, con un tempo di rilevamento di circa 45 minuti.
Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *