Via Albalonga chiusa da una settimana. Per una macchia d’olio che nessuno pulisce

Via Albalonga è chiusa da una settimana e ancora non si vede luce. Non per un rifacimento dell’asfalto o per una nuova viabilità in zona. Uno di quei progetti per i quali tanto si vanta la sindaca Raggi in quest’ultimo periodo. E che spesso fanno infuriare i residenti. Perché poi dopo i lavori la circolazione è più difficoltosa di prima. In questo caso però la situazione è molto più semplice. Via Albalonga proprio dietro a Piazza Re di Roma è chiusa semplicemente perché sull’asfalto si estende una macchia d’olio. Una scia ben visibile, che misura qualche decina di metri. Probabilmente il liquido è stato perso nei giorni scorsi da un autobus i da un mezzo pesante. E può sempre succedere, specie con questo caldo. Che oltre a noi, crea stress anche ai motori. Ma la cosa incredibile è che comune di Roma e Municipio non abbiano fatto ancora nulla. Eppure basterebbe mettere del filler. Quella polvere bianca che è in grado di assorbire il materiale oleoso. E impedire per esempio a motociclisti e scooteristi di scivolare. E magari una volta eliminato l’urto procedere a una bella pulizia e igienizzazione di questo tratto di strada. Invece si è preferito semplicemente chiudere con una transenna.

È inaccettabile, ha dichiarato Alessandro Cochi dirigente romano di Fratelli d’Italia. Che ha scattato delle foto. E preannunciato iniziative per smuovere chi di dovere in Campidoglio e in VII Municipio.

Cochi (FDI), via Albalonga è chiusa da giorni per una macchia d’olio che nessuno pulisce. Basta con incuria e degrado

Via Albalonga è chiusa da giorni. Per una semplice macchia d’olio persa da qualche veicolo lungo la carreggiata. Che il Municipio VII a guida grillina avrebbe dovuto pulire in poche ore. Invece niente, si è preferito mettere una barriera metallica e impedire la circolazione su questo tratto di strada. Creando problemi al traffico. Ma anche dando una ulteriore prova dell’incuria con  quale la giunta Raggi e le amministrazioni municipali pentastellate gestiscono ormai da quattro anni la capitale. Così il dirigente romano di FDI Alessandro Cochi, che si è recato in zona per vedere questa assurdità con i suoi occhi. E che preannuncia una battaglia insieme ai consiglieri del partito di Giorgia Meloni se via Albalonga non verrà messa in sicurezza e riaperta il prima possibile.

https://appiohblog.altervista.org/olio-su-asfalto-chiusa-via-albalonga/

Per approfondire