Via Candoni a fuoco, evacuato il campo rom degli orrori

Il campo rom di via Candoni a Roma sud ovest al confine con via della Magliana è stato evacuato ieri nel tardo pomeriggio. Dopo che all’interno della struttura fatiscente nella quale vivono in condizioni disumane 800 persone e 200 minori era scoppiato un violento incendio. Sembra per cause dolose, anche se gli accertamenti sono ancora in corso. Sul posto sono arrivati tempestivamente i Vigli del Fuoco dell’Eur e del Tuscolano, due autobotti e un elicottero. Il rogo alla fine è stato domato tra un odore nauseabondo di plastica bruciata e colonne altissime di fumo nero. Per sicurezza tutti gli abitanti della baraccopoli sono stati evacuati e via Candoni è stata provvisoriamente chiusa al traffico con la predisposizione di una viabilità alternativa.

L’insediamento di Candoni è uno degli undici tra autorizzati e tollerati per cui la sindaca Raggi e il comune di Roma avevano disposto fin dal 2017 un progressivo svuotamento. Con quel Piano nomadi che però si starebbe dimostrando un completo fallimento. Con un solo campo sgomberato finora, il River sulla Flaminia. Mentre a Castel Romano si doveva cominciare a settembre. Ma come è noto ha fatto prima la Magistratura. Che ha sequestrato tutto per emergenza sanitaria. E ha nominato proprio la sindaca custode giudiziario.

http://www.romatoday.it/cronaca/incendio-candoni-campo-rom-evacuato-19-luglio-2020.html

Via Candoni come un lager tra minacce accoltellamenti e guerre di etnie. E il Comune è assente

L’insediamento rom di via Candoni ieri è’ andato a fuoco. Ma era una fine ampiamente prevedibile. Considerato quanto accaduto all’interno del campo nell’ultimo mese. E la situazione di estremo degrado di questa baraccopoli, che si estende per diversi ettari al confine con via della Magliana. Qui la gente vive sotto tende lacere e strappate, in roulotte o dentro a container di lamiera. Consegnati nel lontano 2000 dell’allora sindaco Rutelli. E ridotti ormai a poco più di rottami. Una volta a presidio del campo c’era anche un servizio di guardiania. Che però nel tempo e’stato dismesso. Nessuno entra qua dentro, e possiamo dire che si tratta di una vera e propria zona franca. Solo un’ambulanza del Bambin Gesù passa una volta alla settimana. Per controllare la salute dei bambini. Costretti a crescere tra roghi tossici, topi e liquami. Ultimamente erano state poste delle barriere New Jersey per impedire l’accesso dei camion. Che scaricano continuamente rifiuti da bruciare illegalmente. O il gasolio e i prezzi di ricambio rubati nel vicino deposito dell’ATAC. Tutto qua. E per il resto solo degrado e abbandono. Come in una favela di qualche periferia del terzo mondo.

A luglio una donna accoltellata alla gola. Tra ritorsioni e una guerra tra etnie senza fine

Il primo luglio all’interno del vampò di via Candoni una donna era finita al pronto soccorso. Con diverse ferite di arma da taglio alla gola. La 47enne di origine bosniaca avrebbe reagito ad un ennesimo tentativo di rapina. Subendo una violenta aggressione con un coltello. E appena tre giorni dopo una baracca andava a a fuoco. Rogo doloso sembrerebbe.  Per un’altra vendetta, o una ennesima ritorsione di una guerra tra emarginati senza fine. Infatti questo insediamento all’inizio era costituito solo da cittadini di ernia rumena. Successivamente però sono arrivati anche i bosniaci, ed è iniziata una faida che dura ancora oggi. E della quale forse l’ultimo incendio è solo la punta dell’iceberg.

Colosimo (FDI), ora unica opzione rimane lo sgombero del campo

L’unica opzione praticabile adesso per riportare un po’ di decoro e legalità è lo sgombero immediato del campo di via Candoni. A dichiararlo tra gli altri la consigliera regionale di Fratelli D’Italia Chiara Colosimo. Che ha annunciato una interrogazione urgente al presidente Zingaretti per chiedere cosa si intenda fare. Ma ormai è chiaro che la soluzione resta solo il voto. A cominciare dalla sfida per il nuovo sindaco di Roma. Quando tra meno di un anno il centrodestra si presenterà unito in città per voltare pagina. E mettere fine alla pessima amministrazione della giunta Raggi.

Foto Roma Today

http://www.romatoday.it/politica/campo-rom-via-candoni-.html

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *