A Sabaudia nasce il Parco Fiamme Gialle: Antonio Rossi e Abbagnale tra i testimonial

Parco Fiamme Gialle

A Sabaudia il 26 settembre 2020 verra’ inaugurato il “Parco Fiamme Gialle”. Il luogo individuato per l’intitolazione e’ l’area verde di Via Regina Elena. “Il Comune, visti i numerosi e importanti risultati sportivi, nazionali e internazionali, raggiunti dal III Nucleo Atleti Fiamme Gialle di Sabaudia e il lustro che le gesta degli atleti gialloverdi portano costantemente al territorio pontino, ha deciso di dedicare un’importante zona della citta’ al Gruppo Nautico Fiamme Gialle”, sottolinea una nota.

Il 26 settembre nasce il “Parco Fiamme gialle”

La cerimonia avrà inizio alle ore 11.30. Per l’occasione, sarà svelata la targa “Parco Fiamme Gialle” e verrà inaugurato il monumento fatto realizzare per l’occasione. Un’opera raffigurante il logo dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle. A sottolineare l’importanza dell’evento interverranno numerose autorita’ politiche, sportive e militari. Per l’occasione arriveranno a Sabaudia tutti gli atleti della canoa e del canottaggio. Campioni che con i colori delle Fiamme Gialle hanno conquistato medaglie ai Giochi Olimpici e titoli mondiali. Campionissimi come Antonio Rossi (nella foto), Beniamino Bonomi e Alessio Sartori e la leggenda indiscussa del remo Agostino Abbagnale.

L’inaugurazione del “Parco Fiamme Gialle” sarà l’occasione per festeggiare il 60° anniversario dai Giochi Olimpici di Roma ’60, rendendo omaggio al Campione di canoa Aldo Dezi, argento olimpico a Roma ’60 e prima medaglia della canoa ai Giochi Olimpici, e a Alberto Schiavi, primo canoista delle Fiamme Gialle che, insieme all’altra fiamma gialla, il compianto Cesare Zilioli, ha partecipato alle Olimpiadi. Infine, durante la giornata di sabato 26, ci sara’ un momento celebrativo dedicato dei 60 anni delle Fiamme Gialle a Sabaudia.

Tutto cominciò 60 anni fa

Infatti, nel novembre del 1959, al termine di una tormentata stagione agonistica, determinata dall’impossibilità di effettuare costanti e validi allenamenti nel golfo di Gaeta, la Scuola Nautica della Guardia di Finanza decise di spostare la sede agonistica remiera a Sabaudia, sulle calme acque del lago di Paola. Così dal 1960 le Fiamme Gialle si trovano stabilmente nella città delle Dune, sfruttando le favorevoli condizioni ambientali e climatiche che il territorio di Sabaudia offre. Per ripercorrere i 60 anni della storia remiera delle Fiamme Gialle, in Piazza del Comune sarà allestita una “mostra statica”. La rassegna celebrerà i successi raggiunti e l’evoluzione tecnologica dei materiali utilizzati durante l’attività agonistica.

 

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *