Anziana morta in casa da una settimana. Scoperta shock a Roma

È stata trovata morta in casa nel proprio appartamento un’anziana che — come troppo spesso accade — ha dovuto fare i conti con la propria solitudine. La macabra scoperta è avvenuta ieri, sabato 30 luglio. Poco prima di mezzogiorno all’interno di un appartamento sito al 4 piano di una palazzina.

Anziana morta in casa da una settimana. L’allarme lanciato dai vicini, ennesimo dramma della solitudine 

A far scattare l’allarme sono stati i vicini della anziana donna. In particolare un 82 enne, che non avendo sue notizie da ormai diversi giorni ha allertato le forze dell’ordine. Siamo a Roma, in via delle Vigne Nuove. Qui gli agenti del distretto di polizia Fidene Serpentara — con l’ausilio dei Vigili del Fuoco — sono entrati nell’appartamento. Varcata la soglia, hanno trovato il corpo della donna riverso per terra nella camera da letto.

Come detto — e secondo i primi accertamenti — la donna era deceduta da almeno una settimana. E il suo corpo in via di decomposizione. Non sembrerebbero esserci segni di violenza e l’ipotesi maggiormente accreditata al momento è che possa trattarsi di morte naturale. Ma ovviamente la scientifica dovrà fare tutti i rilievi del caso.

Rimane lo sgomento per quanto successo, e purtroppo non è la prima volta. Già mesi fa infatti, un altro anziano era stato ritrovato morti in casa. Anche in quel caso, dopo diversi giorni. Una assenza che alla fine aveva insospettito qualcuno, e causato la chiamata alle Forze dell’ordine. Drammi della solitudine e dell’abbandono sociale, che lasciano non pochi interrogativi sul modello di società che stiamo vivendo. E una profonda verità nelle nostre coscienze.

Anziano trovato morto in casa all’Eur, è giallo. Non usciva da dieci giorni

Per approfondire