Aprendo aule e musei la Raggi favorisce il contagio a Roma: ecco perché

raggi assembramenti (2)

Incredibile: la Raggi apre musei e prepara nuove aule per le scuole. Ma come ci andrà la gente ai musei se i trasporti sono pericolosi? E con la ztl attiva? E dove andrà a mangiare dopo aver visitato gratis i musei, se le serrande dei ristoranti resteranno abbassate? Il sindaco grillino, d’accordo col governo, continua a sbagliare e a non capire che la prima cosa da chiudere sono le scuole. La riapertura ha infatti inciso con la seconda ondata del virus che ci sta portando a un nuovo lockdown. Ma le scuole restano ostinatamente aperte, perché il governo ne ha fatto una specie di battaglia di religione. Ma tra pochi giorni sarà costretto a chiuderle tutte.

La Raggi fa uno sbaglio dopo l’altro

La Raggi continua a vivere in un mondo che non esiste. Ecco che ha fatto. il 1° novembre, prima domenica del mese, entrata gratuita per tutti nel Sistema Musei in Comune di Roma. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura. L’ingresso sarà gratuito anche nelle aree archeologiche dei Fori Imperiali – ingresso dalla Colonna Traiana e uscita dal Foro di Cesare su via dei Fori Imperiali, ore 8.30 – 16.30, ultimo ingresso ore 15.30 – e del Circo Massimo dalle ore 9.30 alle 16.30, ultimo ingresso ore 15.30.

Trasporti pericolosi, è provato

Il Campidoglio prosegue anche nella scellerata apertura delle scuole, cosa che sta diffondendo il contagio a dismisura. “Vorrei dare un’ottima notizia alla comunità scolastica del VI Municipio, nella periferia est della città. Siamo riusciti a sbloccare tutte le pratiche burocratiche che impedivano l’utilizzo di cinque nuove aule dell’Istituto Comprensivo Elisa Scala. Ora, dopo le ultime operazioni di pulizia e rifinitura, saranno pronte per ospitare altri piccoli studenti”. Così in un post su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. Totalmente irresponsabile l’iniziativa: anziché attivare le consegne dei pacchi cibo a domincilio per utte le famiglkie che rimarrann osenza lavoro, la Raggi, apre nuove aule.

Persino il Pd attacca la Raggi

E come ci andranno gli studenti nelle scuole? Con autobus e metro pericolosi? Persino gli alleati di governo del Pd attaccano il sindaco di Roma. Il, consigliere comunale capitolino del Pd Piccolo denuncia mil comportamento della Raggi. “Ieri la sindaca Raggi propagandava l’entrata in servizio di nuovi bus a Casal Monastero mentre le scale mobili della metro a Termini si bloccavano. Il normale avvicendamento di vetture vecchie millantato per un avvenimento straordinario mentre per anni restano inutilizzati i fondi per le manutenzioni delle metro. Anziché avviare, come chiediamo da settimane, un accordo con le società proprietarie di bus turistici, la gran parte fermi nelle rimesse, e garantire il distanziamento sociale sui trasporti pubblici la sindaca si diletta a mostrare qualche nuovo autobus”.

Per approfondire