Devastano un chiosco bar a San Giovanni: nel branco anche 4 ragazze

branco

In branco hanno accerchiato un chiosco-bar pretendendo le birre gratis dal dipendente, un 64enne del Bangladesh. Al rifiuto dell’uomo, lo hanno selvaggiamente aggredito, scaraventandolo a terra e mettendo a soqquadro il chiosco per poi rubare gli alcolici chiesti. E’ successo nella tarda serata di ieri in piazza di Porta San Giovanni. Tra i componenti della baby gang, tutti tra i 15 e i 20 anni, anche quattro ragazzine: un 18enne romano è stato arrestato, altri sei sono stati denunciati a piede libero.

I carabinieri hanno fermato il branco

Numerose sono state le segnalazioni arrivate al 112 da parte di passanti che stavano assistendo alla scena: la maggior parte dei ragazzini si è dileguata all’arrivo dei carabinieri, riusciti a bloccare il 18enne e 6 dei suoi complici grazie anche a una pattuglia della Stazione Casalbertone corsa sul posto. La vittima, che fortunatamente non ha riportato conseguenze gravi, ha riconosciuto i ragazzi che nel frattempo erano stati portati in caserma a San Giovanni. Dovranno tutti rispondere di rapina in concorso. Sono in corso ulteriori accertamenti per identificare gli altri giovani che hanno partecipato alla rapina e che sono riusciti a dileguarsi.

Non è il primo caso di baby gang, composta anche da ragazze. Il fenomeno a Roma si sta allargando, infatti, a macchia d’olio. Recentemente, alla Torresina, un gruppo di adolescenti scalmanati ha aggredito alcune mamme. Il branco, in quella occasione, ha devastato un parco giochi destinato all’infanzia. Inoltre, ha intimitido alcuni ragazzini della zona. In quella occasione, gli autori del raid non sono stati identificati.

Per approfondire