Di Maio sta per diventare democristiano. Tabacci conferma: “Aiuteremo il suo gruppo al Senato”

Di Maio, democristiano

Luigi Di Maio trova una sponda in quel che resta della vecchia Dc: il ministro degli Esteri completa la sua metamorfosi diventando un democristiano doc. E la conferma arriva in queste ore dalle interviste di chi sta facendo da anello di congiunzione tra i transfughi grillini e il nuovo soggetto politico “Insieme per il futuro”. Il tessitore della situazione è il navigatissimo Bruno Tabacci, già traghettatore di soggetti politici dissoltisi come ghiaccioli sulla sabbia a Ferragosto.

Insieme per il futuro: quello di Di Maio neo democristiano

“Se il problema tecnico è quello di aiutare con un simbolo il gruppo al Senato, non credo sia una difficoltà. Già in passato l’ho fatto per aiutare qualcuno”. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Bruno Tabacci, risponde così a Sky Tg24 a chi gli chiede se sarebbe disponibile a dare il simbolo di Centro democratico agli ex-M5S di Insieme per il Futuro per consentire la formazione del gruppo al Senato.

E che la strada per Di Maio sia tutta in salita è confermata dai voltafaccia improvvisi delle ultime ore anche di peones grillini. Prendete la semiconosciuta deputata Vita Martinciglio. A un giorno dalla costituzione del nuovo gruppo di Insieme per il Futuro alla Camera, la Martinciglio ci ripensa e ritorna nel Movimento 5 Stelle. “Di Maio ha grandi capacità, a lui va la mia stima. Rispetto la sua figura e il suo progetto politico. Ipf sarà grande ma io ho deciso di tornare nell’unico posto dove, nonostante tutto, mi sento ancora a casa”, dice la parlamentare siciliana motivando la sua scelta. Decisivo, racconta, è stato il colloquio con il leader del M5S Giuseppe Conte. “Ho visto Giuseppe e ho avuto anche altre interlocuzioni. A Conte ho detto quello che ho affermato poc’anzi. Auguro ai colleghi di Ipf il meglio: nutro ancora la speranza che un giorno le nostre strade si possano incontrare di nuovo”. Se il buon giorno si vede dal mattino, per Di Maio, il salvagente lanciato dal democristiano Tabacci è da affarrare al volo.

Per approfondire