Dramma al Testaccio, uomo trovato morto sul balcone di casa

Dramma ieri sera a Roma, nel famoso quartiere di Testaccio. Quando attorno alle 20.10, un uomo è stato trovato senza vita nella sua abitazione in via Nicola Zabaglia. A dare l’allarme, è stata direttamente sua sorella. Insospettita dal fatto che da alcuni giorni, il telefono suonasse a vuoto. Così, la donna si è decisa a fare di persona un sopralluogo. E avendo le chiavi di casa, si è introdotta nell’appartamento. Ma purtroppo, i sospetti più terribili sono presto diventati realtà. Suo fratello giaceva senza vita, esanime sul terrazzino. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e del personale del 118. Con i sanitari che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Adesso, seguiranno le indagini di rito. Anche con l’aiuto di possibili testimoni, condomini che potrebbero aver sentito qualcosa. O visto qualche sospetto nella palazzina. Tutte le ipotesi infatti sono al vaglio degli inquirenti, ma non si esclude affatto il gesto estremo. O una morte naturale, dovuta a in malore. A dirci però se le cose siano andate effettivamente così, o se sul corpo della vittima siano rinvenibili segni di violenza, ci penserà l’autopsia. Rimane lo sgomento per un ennesimo decesso tra le mura dimestiche. Una triste realtà, che ha già contrassegnato duramente i primi sei mesi in città di questo 2022.

Anziana morta in casa da una settimana. Scoperta shock a Roma

Per approfondire