E Giorgia Meloni si commuove davanti al tricolore regalatole dai militari a Erbil (video)

meloni erbil (2)

Momento di commozione per Giorgia Meloni durante la sua visita ai militari italiani di stanza a Erbil, in Iraq, nel Kurdistan iracheno. Al termine di un breve e sentito discorso, il premier riceve in dono un grande Tricolore con le firme di tutti i militari presenti. Meloni non riesce a trattenere l’emozione anche di fronte al secondo regalo. Ossia un grande mosaico della sua immagine in cui ogni tessera è formata con le fotografie dei soldati italiani del contingente in Iraq. Poi i saluti e i numerosi selfie con i militari e il taglio di una grossa torta con il simbolo della Repubblica italiana. “Grazie per l’accoglienza, mi avete fatto sentire in famiglia”, dice Meloni commossa.

“Orgogliosi del lavoro che svolgete”

“L’Italia è orgogliosa del lavoro che fate, nei giorni nei quali normalmente chi lavora fuori casa torna in famiglia voi non potete farlo… Ma quella famiglia vi vede, non è solo la vostra famiglia, è la patria. Credo che la patria in giorni come questi debba esserci, per dirvi che la credibilità, la fierezza, l’affidabilità che l’Italia può vantare nel mondo, che la rendono più rispettata, rispettabile e più ricca, camminano sulle vostre gambe, sul vostro esempio, sui vostri sacrifici”. Così Giorgia Meloni, in visita al contingente italiano ad Erbil.

Meloni ai soldati: La patria conta su di voi e coi sulla patria

“I sacrifici che fate non sono una cosa facile, lo avete fatto per scelta e quella scelta è una scelta d’amore e questo dimostra che siete persone libere. I vostri sacrifici e le vostre rinunce dipendono da quello che amate, vi rendono liberi e rendono la vostra nazione libera. La credibilità che oggi abbiamo non è costruita dalla politica. Anzi, buona parte della politica ha potuto pregiarsi del vostro esempio. L’Italia vi deve dire grazie, deve dirvi che riconosce il vostro valore, e come la patria può contare su di voi spero che voi sappiate che voi potete contare sulla patria. Buon Natale a voi e alle famiglie lontane: siete 4mila chilometri lontani da casa ma casa vostra vi vede e sa quanto valete, sa quanto vi deve”, sottolinea Meloni accolta con un lungo applauso.

Per approfondire