Jannick Sinner: quanto guadagna?

Jannik Sinner

Jannik Sinner, il talento della Val Pusteria sta facendo sognare tutti gli appassionati di tennis non solo in Italia ma in tutto il mondo.  Nel 2023 Jannik Sinner è esploso definitivamente: semifinale a Wimbledon, quattro titoli ATP, il Masters 1000 a Toronto e quarto posto nel ranking mondiale. Solo il mitico Adriano Panatta, nel 1973, aveva ottenuto questo traguardo in classifica. A seguire le ATP Finals, il successo in Coppa Davis e, nel 2024, il trionfo agli Australian Open. Sempre nel 2024, ad aprile, ha raggiunto la seconda posizione nel ranking ATP: si tratta della più alta mai raggiunta da un tennista italiano.

Tutte queste vittorie corrispondono a tanti soldi incassati, sia con i montepremi che con gli sponsor, che fanno sempre più a gara per accaparrarsi il volto del “bravo” ragazzo dai capelli rossi.  

Scopriamo quindi quanto ha guadagnato Jannik Sinner sino ad oggi e a quanto ammonta il suo patrimonio.

Jannik Sinner
Jannik Sinner – 7colli.it (Fonte: Instagram Jannik Sinner)

Jannik Sinner ha uno stipendio?

Nel tennis non si parla di stipendio: più vinci più guadagni questo accade perché i tennisti incassano una cifra crescente ogni volta che superano un turno. I montepremi variano a seconda dell’importanza dei tornei. Quelli dove si guadagna di più sono i tornei del grande Slam: Wimbledon, Roland Garros, Us Open e Australian Open. Quest’ultimo è il più ricco di tutti, con un montepremi totale di 54 milioni di euro, di cui oltre 2,8 milioni di euro spettano al vincitore.  

Un tennista professionista inoltre sostiene tantissime spese, per sé stesso e per tutto il suo staff. Un giocatore del livello di Sinner non può cavarsela con meno di 300 mila euro all’anno, con una media generale di circa 140mila euro a stagione. 

Prendendo in considerazione quindi solo la stagione 2023, la migliore in termini di risultati, Sinner ha guadagnato circa 28 milioni di euro. E se volessimo quindi parlare di “stipendio” di Sinner, il tennista altoatesino si è portato a casa più di 2,3 milioni di euro al mese

Quanto ha guadagnato Sinner?

Dai 20.000 euro incassati nel 2019 Sinner è balzato nel 2023 ad oltre 50 milioni di dollari: questa la crescita vertiginosa in soli 4 anni, dei guadagni complessivi di Jannik Sinner. E nei primi 4 mesi del 2024 ha già messo in banca oltre 4 milioni. Le tante vittorie in carriera gli hanno assicurato un montepremi complessivo di quasi 15 milioni di dollari. Quasi la metà dei suoi guadagni è arrivata nel corso dell’annata 2023, nella quale ha guadagnato circa 8.38 milioni di dollari. Nel 2024 la vittoria ottenuta nel primo Slam stagionale, l’Australian Open, gli ha garantito un introito di 2,3 milioni di euro.

Ad oggi (maggio 2024) si stima che Sinner abbia vinto più di 15 milioni di euro dai montepremi conquistati: una cifra importantissima, destinata a crescere sempre di più.

Gli sponsor di Sinner: ecco quanto guadagna

Per i campioni dello sport però, la differenza negli introiti la fanno sempre gli sponsor. Nike, il brand simbolo delle sponsorizzazioni, nel 2022 ha rinnovato il contratto a Sinner. Il tennista numero 2 al mondo guadagnerà in virtù di questo accordo 150 milioni di euro in dieci anni (15 milioni all’anno).

Ad essi si aggiungono poi i 5 milioni complessivi derivanti da: Rolex e Head ma anche Lavazza, Fastweb (di cui è testimonial), Parmigiano Reggiano, Alfa Romeo, Technogym, Pigna, Panini e Intesa Sanpaolo, per una somma totale che nel 2023 supera i 20 milioni di euro di soli ricavi pubblicitari. Sommando gli 8,3 milioni dei montepremi 2023 il totale per quell’anno arriva quindi a oltre 28 milioni. In questa lista andrebbe poi anche aggiunto il lautissimo compenso ricevuto da Gucci, per cui è brand Ambassador (della maison italiana il borsone sfoggiato da Jannik Sinner a Wimbledon) ma di cui nessuno conosce la cifra esatta. Il suo intero patrimonio in questo momento supera dunque sicuramente i 50 milioni di euro.

Parliamo di: ,