La Roma di Friedkin riparte da Zaniolo: Fienga resta in carica

Friedkin

Dopo l’annuncio da parte della Roma anche il gruppo Friedkin sul proprio sito ha ufficializzato l’acquisto del club capitolino. “Siamo entusiasti di annunciare che l’As Roma fa parte ora del gruppo Friedkin”, si legge sul sito del gruppo texano che ha scelto di aprire il comunicato ufficiale con l’immagine di Nicolò Zaniolo, 21enne centrocampista giallorosso.

L’ufficialità è arrivata con una nota pubblicata sul sito ufficiale del club giallorosso. “Oggi inizia una nuova era per l’AS Roma, sotto una nuova proprietà. Il Friedkin Group ha annunciato l’acquisizione, attraverso la Romulus and Remus Investments LLC, di circa l’86,6% del capitale sociale del Club e, inoltre, lancerà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle rimanenti azioni ordinarie rappresentative di circa il 13,4% del capitale sociale”.

Dan Friedkin sarà il nuovo presidente

Dopo il perfezionamento del closing il CdA della Roma ha ricevuto le dimissioni dei seguenti amministratori: James J. Pallotta, Charlotte Beers (indipendente), Richard D’Amore, Gregory Martin, Paul Edgerly, Cameron Neely (indipendente) and Barry Sternlicht. Tali amministratori, si legge nella nota del club, non detengono azioni nel Club. Inoltre non sono stati beneficiari di indennità di fine rapporto in connessione con tali dimissioni. Il CdA ha poi nominato per cooptazione i seguenti nuovi amministratori: Dan Friedkin (Presidente), Ryan Friedkin, Marc Watts, Eric Williamson, e Ana Dunkel. Il nuovo Comitato Esecutivo composto da Dan Friedkin (Presidente), Ryan Friedkin, Guido Fienga, Marc Watts e Eric Williamson, e Guido Fienga manterrà la carica di amministratore delegato.

Fienga: “Onorato di continuare il mio lavoro alla Roma”

“Questo è un importante giorno per l’AS Roma. È un privilegio per me cominciare a lavorare a stretto contatto con Dan e Ryan”. Lo dice l’amministratore delegato della Roma, Guido Fienga, nel giorno del passaggio di proprietà del club da James Pallotta a Dan Friedkin. “La loro passione e il loro impegno per la squadra sono indiscussi, così come le loro precedenti esperienze finanziarie e commerciali -prosegue Fienga sul sito del club giallorosso-. Sono profondamente onorato di essere stato incaricato di continuare il mio lavoro alla Roma e di iniziare a realizzare il piano industriale che, nel primo anno, metterà le basi per ottenere risultati forti e sostenibili dentro e fuori dal campo”.

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *