Lo spaccio non conosce lockdown: polizia e carabinieri ne arrestano 4

spaccio

Nullafacente e già noto alla giustizia, aveva con sé 5 involucri contenenti due grammi e mezzo di cocaina. In casa, zona Casal Lumbroso, sono stati trovati altri 20 grammi di cocaina e 115 di hashish, oltre a 4mila euro in contanti, guadagno dello spaccio. L’uomo, romano di 39 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Un altro spacciatore, un gambiano di 40 anni, è stato arrestato, sorpreso mentre vendeva droga a un cliente. Trovati e sequestrati 2 dosi di eroina e 150 euro in contanti.

Tor Bella Monaca una piazza centrale dello spaccio

Venerdì pomeriggio, invece, in poche ore, i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato due persone a Tor Bella Monaca. In manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati, è finito un 55enne romano, già noto alle forze dell’ordine, fermato per un controllo in via dell’Archeologia e trovato in possesso di 54 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 25 g e 965 euro, ritenuti provento dell’attività illecita. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.
Poco dopo, sempre in via dell’Archeologia, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un 37enne, originario di Battipaglia (SA), in esecuzione di un’ordinanza di sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, emessa in data 11 novembre 2020 dal Tribunale di Velletri – Ufficio Gip.
Il provvedimento scaturisce a seguito delle segnalazioni dei Carabinieri che hanno accertato le reiterate violazioni della misura in atto, commesse dall’uomo.
L’arrestato è stato portato nel carcere di Velletri.

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *