L’Opera Nomadi si oppone allo sgombero del campo di San Basilio: “Persecuzione religiosa”

san basilio nomadi (2)

“Stop alla sgombero degli ex giostrai nell’area di San Basilio senza un criterio di programmazione, senza un’alternativa abitativa. Ci sono 5-6 famiglie con il Covid. E dove andranno, in piena pandemia e con il freddo alle porte, se come previsto dovranno sgomberare l’insediamento entro il 30 novembre?” E’ l’appello che Walter Tanoni, portavoce della Comunità Sinti di Roma e vicepresidente nazionale dell’Opera Nomadi, rivolge al sindaco della Capitale Virginia Raggi. Questo dopo che alle famiglie di Sinti Evangelici che vivono nell’area di San Basilio, nella periferia est di Roma, è stato notificato nei giorni scorsi lo sgombero.

A San Basilio ci sono famiglie col Covid

“Un accanimento contro questa minoranza religiosa incomprensibile”, dice Tanoni all’Adnkronos. “Sono circa 40 anni che le famiglie di ex giostrai – oggi per lo più operai, alcune donne lavorano nella mensa scolastica – vivono lì. Molti nuclei familiari se ne sono già andati, quelli rimasti non hanno possibilità economiche. Sono in pochi. Appartengono alla comunità di Sinti Evangelici e sono cittadini italiani. I figli frequentano regolarmente le scuole vicine. Insomma, difficile capire perché creare un’emergenza nell’emergenza. Abbiamo fatto richieste ripetute in due anni per alloggi popolari da destinare a queste famiglie ma siamo rimasti inascoltati”, sottolinea il vicepresidente nazionale dell’Opera Nomadi.

L’Opera Nomadi: l’area non è abusiva

Prosegue l’appello dell’Opera Nomadi: “In quell’insediamento ci sono bagni chimici portati dalla vecchia giunta capitolina e il Comune paga ancora la manutenzione. Questo per dire che l’area non è abusiva così come si vuole far credere per cui arriva uno sgombero dall’oggi al domani. Finora la notifica di sgombero è stata già recapitata a 5 famiglie, ma i vigili urbani dovrebbero tornare entro la fine mese per comunicare ai restanti di lasciare l’insediamento”, conclude Tanoni. Insomma, la Raggi sbaglia anche quando fa cose giuste…

(Foto da Tiburtino-Romatoday)

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *