Meloni commissaria FdI Roma: via Massimo Milani, arriva Donzelli

Milani, Donzelli

Meloni commissaria la federazione romana di FdI: a due settimane dalle elezioni regionali cambia, a sorpresa, l’organigramma romano di Fratelli d’Italia: ieri sera, il presidente di FdI, Giorgia Meloni ha disposto il commissariamento di Roma città.

Alla base di una decisione così drastica ci sarebbe l’appuntamento elettorale con Fabio Rampelli di domenica al teatro Brancaccio. Per l’evento al teatro Brancaccio con i candidati Ghera e Rotondi, hanno preso parte oltre mille persone. A far scoppiare il caso, il fatto che l’invito alla manifestazione sia stato inviato dalla federazione romana a tutti gli iscritti, come se si trattasse di un evento di partito, mentre era un appuntamento a sostegno di Ghera e Rotondi e dunque della corrente di Rampelli. Da qui la decisione del commissariamento del partito romano, finora retto dal deputato Massimo Milani.

La lettera di Giorgia Meloni che commissaria FdI Roma

“Caro Giovanni, ringraziando Massimo Milani per il prezioso lavoro svolto sul territorio, considerata la campagna elettorale per le regionali e anche la necessità di gestire con terzietà la corsa alle preferenze, sentito il coordinatore regionale Paolo Trancassini, ti comunico che ho provveduto a nominarti commissario di Fratelli d’Italia per Roma città. Sono certa che saprai meritare la fiducia che ti è stata accordata svolgendo il tuo compito nell’interesse del partito e della sua crescita. Ti auguro buon lavoro”. Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in una lettera inviata a Giovanni Donzelli.

 

Per approfondire