Ostia chiede aiuto ma Zingaretti la snobba. E i Cinque Stelle si infuriano

Ostia chiede aiuto, ma sembra proprio che la Regione Lazio e il presidente Zingaretti vogliano snobbare il Municipio del litorale. Questa almeno la posizione espressa dalla consigliera regionale grillina Francesca De Vito. Che ha presentato una interrogazione a risposta immediata diretta proprio al governatore del Lazio. E all’assessore allo sviluppo economico commercio e artigianato Paolo Orneli. Per sapere come verranno ripartiti i fondi stanziati proprio per aiutare i 21 comuni della fascia costiera. Parliamo di una cifra complessiva di sei milioni di euro, che di questi tempi non sono poca cosa. Soldi che integrano il piano triennale per lo sviluppo economico del litorale che già prevedeva otto milioni. Due per il 2020 e altri sei per il 2021. Ora se ne aggiungono appunto altri sei ancora,  e il provvedimento regionale è recentissimo. Si tratta infatti della deliberazione di giunta 273 del 15 maggio scorso. Inerente la valorizzazione e la fruibilità turistica del litorale laziale estate 2020. Che stanzia risorse straordinarie per tamponare la crisi dovuta all’emergenza covid 19. Per i comuni del litorale e per le due isole maggiori di Ponza e Ventotene. Soldi che dovranno essere spesi dalle amministrazioni con un mandato ben preciso. La messa in sicurezza delle spiagge libere e dei pontili. Ma a quanto pare secondo la De Vito, sulla ripartizione delle risorse la Regione avrebbe fatto confusione.

De Vito (M5S) interroga Zingaretti sull’utilizzo dei fondi per il litorale. Per la consigliera grillina il decimo Municipio è penalizzato

Ostia potrebbe essere stata penalizzata dalla Regione Lazio. A causa dei criteri adottati per la ripartizione dei fondi per la valorizzazione e la fruibilità turistica del litorale laziale. Sei milioni di euro che si sono resi disponibili a seguito dell’emergenza covid 19. E che dovranno essere ripartiti per i 21 comuni della fascia costiera. Oltre che per le esigenze delle due isole maggiori. Soltanto che Zingaretti e la sua giunta avrebbero adottato un metodo per dividere queste risorse che per la consigliera del Movimento 5 Stelle Francesca De Vito alla fine penalizzerà proprio Ostia. Infatti per la ripartizione del fondo si terrà conto della popolazione complessiva di ogni singolo comune e delle spiagge libere amministrate. Che con questi soldi dovranno essere messe in sicurezza e sorvegliate. Per renderle accessibili ai bagnanti nel rispetto delle norme anti contagio. Solo che secondo la De Vito il calcolo non andava fatto su Ostia ma sulla città di Roma. Perchè quello del litorale per quanto importante è solo un municipio. E d’estate accoglie bagnanti che provengono da tutta la città.

Ostia e la voglia di estate: ma le spiagge sono… in alto mare

Dal lungomare pedonale della Raggi ai fondi della Regione, nessuno difende Ostia. E i grillini sentono odore di complotto 

Prima ci si è messa la sindaca Raggi. Con la sua idea di pedonalizzare una parte del lungomare. Suscitando le ire dei commercianti e dei ristoratori che stanno vivendo una stagione terribile. E che tutto chiedevano tranne che nuovi esperimenti. In piena emergenza sanitaria e con le casse vuote. Ora sembra che anche la Regione stia contribuendo a fare confusione. Ci sarebbero sei milioni di risorse straordinarie da ripartire. Per garantire la sicurezza della balneazione nelle spiagge libere e igienizzare tutto. Ma secondo la consigliera regionale del M5S Francesca De Vito Ostia rischia di vedere soltanto le briciole. A vantaggio degli altri comuni del litorale. Perchè nella ripartizione dei fondi la Regione non ha calcolato gli oltre due milioni e mezzo di cittadini di Roma. Ma solo i 200 mila e rotti del decimo municipio. Che è amministrato proprio dai Cinque Stelle con la presidente Giuliana Di Pillo. Solo una casualità? Può darsi. Ma evidentemente la consigliera pentastellata non ha creduto al caso. E ha chiesto a Zingaretti di spiegare. Per ora però dalla Regione Lazio e dal suo governatore non sarebbe ancora arrivata nessuna risposta.

http://atticrl.regione.lazio.it/allegati/interrogazioniImmediate/TESTI_INTERROGAZIONI/374.pdf

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *