Roma fa 10. Tante saranno le manifestazioni di oggi contro DPCM e Governo

Roma alla prova del 10. Con un sabato 31 ottobre nel quale l’incubo di halloween sarà più che altro rappresentano per il governo del premier Conte da decine di migliaia di persone in pazza. Per protestare contro le ultime chiusure di locali, palestre ed esercizi commerciali. Ma anche per rivendicare il diritto alla casa. Chiedere la tutela degli animali e pretendere l’immediato ripristino della raccolta porta a porta a Colli Aniene. Un mix di livello nazionale e locale quindi. Con la speranza che tutto si svolga pacificamente. Senza quelle brutte scene di guerriglia urbana a Piazza del Popolo che purtroppo abbiamo ancora tutti negli occhi. Le ‘danze’ si sono aperte  in mattinata alle 10, con la prima delle tante manifestazioni previste. Quella dei sovranisti, che non c’entrano niente con la Meloni e Salvini. Ma che sono quel movimento spontaneo già visto in piazza a San Giovanni. Con sponsor eccellenti, come Enrico Montesano e Rosita Celentano. Stavolta si vedranno a Piazza della Rotonda al Pantheon, per chiedere di revocare subito l’ultimo DPCM. E anche lo stato di emergenza, tornando al pieno rispetto della Costituzione. Saremo distanziati e con le mascherine, fanno sapere gli organizzatori. Perché noi con i violenti noi non abbiamo nulla a che fare.

Dai ‘Sovranisti’ di Montesano alle mascherine Tricolori, oggi ben 10 movimenti in piazza a Roma contro DPCM e Governo

E se la ‘marcia della Liberazione’ dei sovranisti questa volta avrà forma statica e si svolgerà al Pantheon in mattinata, alle 16 toccherà alle mascherine Tricolori. Che si sono date appuntamento a Campo de’ Fiori. Molto simili le rivendicazioni, perchè anche in questo caso si chiederà al governo di fare retromarcia. E di ritirare gli ultimi provvedimenti. Accanto ala statua di Giordano Bruno dovrebbero convergere anche rappresentanze del Popolo delle Partite IVA e associazioni spontanee di commerciati e imprenditori. Tutti esasperati e praticamente messi sul lastrico. Insieme forse a qualche esponente di Casa Pound. Ma non è finita qui. Perché sempre alle 16, sotto Piazza Montecitorio si vedranno quelli dei Muli. Sigla che sta per Movimento unitario dei lavoratori italiani. Anche loro già visti di recente a Centocelle, in piazza dei Mirti. E guidati da Davide di Clemente, imprenditore proprietario di locali e palestre. Infine, protesteranno anche centri sociali e movimenti per la casa. Che si vedranno alle 18 a pizza Indipendenza, chiedendo maggiore attenzione all’associazionismo di base.

La marcia dei Sovranisti sabato a Roma. Tra gli ‘sponsor’ Rosita Celentano ed Enrico Montesano

Fratelli d’Italia nel pomeriggio in piazza Anco Marzio ad Ostia

Non mancherà nemmeno la presenza di Fratelli d’Italia, questa volta ad Ostia in Piazza Anco Marzio. A fianco dei commercianti e degli operatori economici de litorale, che ormai non ce la fanno più a sopravvivere. Previsto un sit in, nel rispetto delle regole e del distanziamento sociale. Non si protesterà solo contro il DPCM però. Infatti sempre alle 16 gli animalisti scenderanno in strada a piazzale Flaminio, e una trentina di residenti di Tor Pignattara protesteranno a largo Bartolomeo Perestrello. Chiedendo maggiore tutela sanitaria. Infine a Colli Aniene, previste 50 persone in piazza Meuccio Ruini. Contro la Raggi  e l’Ama, per chiedere l’immediato ripristino della raccolta porta a porta dell’immondizia nel quartiere.

https://www.romatoday.it/cronaca/manifestazioni-roma-31-ottobre-2020.html

Per approfondire