Roma Lido, nulla è cambiato. Anche questa mattina ascensori rotti e scale mobili ko

Ancora guasti e disagi sulla Roma Lido. Che registra disservizi non solo per quanto concerne i treni.  Ma anche per ciò che riguarda la situazione degli impianti (ascensori e scale mobili) presso le stazioni. Che oggi lunedì 4 risultano fuori uso un po’ dappertutto sulla rete. Tantissimi infatti quelli non funzionanti in attesa degli interventi. Ecco la situazione. E la rabbia dei pendolari, racchiusa in un lungo post su Facebook. Perché la Roma Lido è recentemente passata dal Comune alla Regione. Ma nulla sembra cambiato.

Roma Lido a pezzi. La rabbia e l’ironia dei pendolari

Ascensori e scale mobili rotti o in manutenzione, il disastro della Roma Lido

Secondo quanto riportato da Astral sono diversi i guasti sulla Roma Lido a stamattina. A Vitinia ad esempio l’ascensore (lato Colombo) risulta fuori servizio. A Casalbernocchi stessa situazione con in più le scale mobili che anche qui non sono attive. Ostia Antica: scala mobile fuori servizio. Lido nord e lido centro, idem. Sia per le scale che per gli ascensori. Questi ultimi risultano inattivi anche nelle stazioni Stella Polare e Castel Fusano.

Sulla questione è intervenuto stamattina il Comitato che riunisce i pendolari della linea con un lungo post. Per denunciare le enormi criticità riscontrate. Ma i problemi non sono solo sulla Roma Lido perché, come si legge nella nota, tantissime altre stazioni presentano problemi sul fronte della non-accessibilità.

Lo sfogo dei pendolari su Facebook

“In attesa di sapere dove ASTRAL fornirà al pubblico informazioni in TEMPO REALE sui blocchi agli impianti di traslazione delle ex-concesse, sulla LIDO oggi ci sono almeno 16 impianti bloccati sui 30 esistenti da C. Colombo a Vitinia. Non accessibile pure Basilica SP e Magliana a chi viene da Ostia/Acilia (a Basilica bloccata da mesi e non segnalata sul sito web di Atac, una scala mobile al bin.4). NON ACCESSIBILI le prime CINQUE stazioni di Ostia e pure C. Bernocchi, Vitinia e Tor di Valle. A L.Nord bloccate anche le due scale mobili”.

“Ci sono da anni 2 scale mobili in salita ferme a Piramide (ATAC-non segnalate). Sulla METRO B situazione sconsolante: tutta la B1 è INACCESSIBILE! Lo sono anche Basilica, Bologna, Quintiliani, a Tiburtina, Bologna. E in altre fermate non segnalare da Atac, ci sono blocchi alle scale. Percorso di guerra a Termini. Sempre a rischio (x inaffidabilità montascale o assenza Addetti stazione) Cavour, Colosseo, Circo Massimo (oggi tutte e tre)”.

“Sulla METRO A (a inizio e fine servizio) ci sono più della metà delle stazioni non accessibili ai PMR; “normale” trovare impianti di traslazione “SPENTI” per mancanza di addetti (stamani in 27 fermate su 29). Non ancora riaperto il passaggio tra PSP/Piramide e stazione Ostiense RFI (la scusa da 27 mesi è stata quella di “lavori in corso” in realtà iniziati solo da poco e quasi fermi)”. Così il bollettino dei pendolari di stamane. E non occorrono commenti. 

Per approfondire