“Salvate il mio Pluto”: i vigili del fuoco recuperano miracolosamente un cagnolino a Villa Borghese

cagnolino, vigili del fuoco

Questa mattina, intorno alle 8.45, la Sala Operativa ha inviato la squadra 1A con il supporto dell’AS1 e dei S.A.F in via del Muro Torto, nei pressi di Villa Borghese, per il recupero di un cane di piccola taglia che, sfuggito al proprietario, ha oltrepassato il muro di contenimento della strada rimanendo impigliato nella boscaglia sottostante. I vigili del fuoco sono riusciti a raggiungere l’animale e a riconsegnarlo in buona salute al proprietario.

Quello di oggi è uno dei numerosi interventi dei pompieri romani in soccorso degli animali. Due cani e un pensionato sono stati salvati nella notte tra mercoledì e giovedì scorso da un appartamento di Roma in cui è scoppiato un incendio.

 

L’intervento dei Vigili del Fuoco è scattato intorno alle 2, dopo la segnalazione di alcuni residenti di un palazzo al civico 6 di via Giuseppe Valmarana, zona Nuovo Salario, quadrante nord-est di Roma. L’incendio è divampato in un’abitazione al secondo piano, causato dal corto circuito di una lavatrice: quando le squadre del distaccamento di Nomentano sono arrivate sul posto, nell’appartamento hanno trovato due cani, fortunatamente ancora vivi ma in enorme pericolo a causa delle fiamme e del fumo.

Al Nomentano i vigili del fuoco hanno salvato altri due cani

I due animali sono stati immediatamente portati fuori incolumi, e qualche minuto dopo dall’edificio è stato tratto in salvo anche un anziano residente un piano sopra l’appartamento in cui è scoppiato l’incendio, affidato alle cure del 118 e portato con urgenza in ospedale a causa del fumo inalato.

Nel corso di questa lunga estate torrida sono stati decine gli interventi che i Vigili del Fuoco hanno portato a termine a Roma per spegnere incendi, e in molti casi i roghi, colposi e dolosi, hanno minacciato persone e animali. È il caso dell’incendio appiccato lo scorso 8 agosto da un piromane (poi identificato) nei pressi del canile di Muratella, che non ha fortunatamente avuto conseguenze per i cani, o ancora del maxi rogo di Centocelle, dove sono stati salvati due cani, o di quello scoppiato a Ponte di Nona, in un capannone, dove i cani salvati, tutti cuccioli, sono stati venti. Non sempre, purtroppo, gli sforzi riescono però a evitare una fine tragica: a metà luglio un cane e un gatto sono morti in un incendio scoppiato in viale Quaglia, a Tor Bella Monaca.

Per approfondire