Salvini sull’allarme russo: “Mosca non può condizionare il voto, Letta non sa più di che parlare”

salvini alla stazione (2)

“La Russia non influirà minimamente sul voto degli italiani”. Lo ha assicurato il segretario della Lega, Matteo Salvini, rispondendo da Milano alla richiesta avanzata dal segretario del Pd Enrico Letta di sciogliere il patto tra Carroccio e Russia Unita, dopo le parole del vicepresidente del consiglio di sicurezza russo, Dmitri Medvedev. Ai giornalisti che gli chiedevano se il patto politico con Mosca sia ancora in vigore, Salvini ha risposto: “Non vado in Russia da anni e non ho contatti con politici russi da anni. Mi occupo di Italia. Spero che la sinistra non passi 30 giorni a parlare di altro, di marziani o di insulti”.

La Lega conferma la squadra di governo: candidati anche l’editore Angelucci e il pallavolista Mastrangelo

Per il segretario del Carroccio “se veramente a sinistra c’è qualcuno che pensa che i Paesi stranieri possano condizionare il voto degli italiani, manca di rispetto agli italiani”, perché il 25 settembre “sceglieranno operai, casalinghe, studenti e pensionati con la loro testa”.

Salvini: “I sondaggisti non scelgono il premier”

“Al governo – ha osservato poi Salvini – ben prima di me qualcuno che ha fatto affari e accordi commerciali con la Russia c’è e penso proprio alla sinistra. Io non ho mai stretto accordi economici di nessun tipo con nessuno”.

Commentando i sondaggi che vedono Fratelli d’Italia avanti alla Lega di oltre dieci punti percentuali, Salvini ha aggiunto: “Io penso alla squadra e la squadra è il centrodestra che è vincente e compatto, mentre la sinistra è divisa in quattro. E poi io ho sempre l’ambizione, la speranza e la convinzione che la Lega possa essere il traino di questa squadra di centrodestra”.

“Com’è giusto che sia, chi prende un voto in più avrà l’onore di prendere per mano questo Paese. Però lasciamo scegliere gli italiani, non a qualche giornalista o a qualche sondaggista. Gli italiani il 25 settembre sceglieranno e io penso che sceglieranno bene”, ha concluso Salvini.

Per approfondire