Schianto mortale a Centocelle. Sono oltre 300 i morti sulle strade nell’ultimo anno

Schianto mortale ieri pomeriggio a Centocelle. Quando una donna albanese di 34 anni alla guida della sua Smart è stata travolta da un’ Audi lanciata in piena velocità. Condotta da un ragazzo di 21 anni. La city car dopo aver sbancato, è andata a colpire alcune auto in sosta all’altezza dell’incrocio con la via Casilina. E purtroppo per la guidatrice non c’è stato nulla da fare. Nonostante i disperati tentativi di rianimazione messi in essere dai soccorritori. Prontamente arrivati sul posto, insieme alle pattuglie della Polizia locale di Roma capitale. All’investitore invece, adesso si faranno i test di rito. Per verificare se fosse positivo all’alcol o ad altre sostanze. Rimane l’elevato numero di morti sulle strade, superiori  al 3% rispetto agli oltre 8 mila incidenti del 2020. In lieve diminuzione a causa del lockdown, ma sono sempre dati inaccettabili. E tra i veicoli coinvolti, spuntano anche bici elettriche e monopattini. Con circa 350 collisioni con pedoni e altri veicoli. In attesa di un regolamento che li metta finalmente in sicurezza. E che faccia ordine nel caos con cui vengono usati e depositati ovunque.

https://www.romatoday.it/cronaca/incidente-stradale/morta-centocelle-viale-primavera-9-agosto-2021-.html

Oltre 8 mila incidenti sulle strade di Roma. Lo schianto mortale di ieri l’ultimo di una lunga serie, e spuntano bici e monopattini elettrici

Nel 2020 gli incidenti sulle strade romane (urbane ed extraurbane) sono stati 8.232 (contro i 12.271 del 2019), e il tasso di mortalità è passato dal 4,6% del 2019 al 3,7%, con un calo netto di oltre il 40% se si va indietro nel tempo e si guarda ai dati del 2010. Il Lazio resta comunque sopra la media nazionale del 4% per numero di morti ogni 100.000 abitanti, e i numeri della Capitale sono quelli che incidono di più. Con lo schianto di ieri che è solo l’ultimo di una lunga e triste serie.

A farne le spese sono spesso gli utenti più deboli della strada, i pedoni e i ciclisti: 40 i pedoni uccisi a Roma nel 2020, 28 uomini e 12 donne, mentre i conducenti morti in incidenti sono stati 59, di cui 54 uomini e 5 donne. Le persone che viaggiavano a bordo di mezzi come passeggeri e sono rimaste uccise in incidenti sono state 5 (4 uomini e una donna), con una netta prevalenza di vittime di sesso maschile sul totale.

Sul fronte mezzi coinvolti, infine, la maggior parte degli incidenti riguarda autoveicoli privati: 1.595 gli incidenti isolati, ben 8.261 quelli con altri mezzi. Sono invece 166 gli incidenti che hanno coinvolto mezzi pubblici, 820 quelli con mezzi pesanti. Aumentati quelli in cui sono stati coinvolti biciclette e monopattini elettrici: 71 autonomi, 304 quelli che hanno coinvolto altri veicoli. Resta molto alto il numero di incidenti che ha coinvolto scooter e moto: 3.316.

https://www.google.it/amp/s/amp.romatoday.it/cronaca/incidenti-stradali-roma-lazio-2020.html

Monopattino elettrico, tra multe e incidenti è un disastro. E adesso li gettano anche nel Tevere

 

 

Per approfondire